Presbiopia

La presbiopia è una condizione fisiologica, che evidenzia una difficoltà nel mettere a fuoco a distanze ravvicinate. Avviene perché il processo di accomodazione effettuato dal cristallino non è più efficiente come in passato e con il tempo inizia a perdere la sua capacità elastica che permette la focalizzazione da vicino. Questa condizione è considerata fisiologica perché si manifesta in ogni persona, dall’età di 40 anni, anche se secondo gli studi degli ultimi anni, avendo cambiato stile di vita con l’avvento di tablet e smartphone, sembrerebbe che la presbiopia si manifesti anticipatamente. La distanza interessata è quella data dai 20 ai 40 cm e uno dei primi sintomi è quello di allungare le braccia quando si legge per cercare di compensare la difficoltà di mettere a fuoco ma col passare del tempo anche questo stratagemma non potrà più essere efficace perché questo deficit aumenta progressivamente in relazione agli anni che passano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi